ISOLARE I MURI ESTERNI

L'isolamento termico dei muri esterni con cellulosa in fiocchi è possibile solo in presenza di intercapedine muraria, all'interno della quale viene insufflato il materiale isolante, con una densità in opera di 50-55 kg/mc che evita la formazione di discontinuità termiche.

Isolamento termico delle pareti esterne con cellulosa in fiocchi

La cellulosa in fiocchi è un materiale che presenta diversi vantaggi rispetto ai sistemi di isolamento tradizionali:

  • non crea zone di discontinuità termica dal momento che è un materiale sfuso, che viene insufflato all'interno dell'incarpedine muraria;
  • aderisce perfettamente alla superficie del mattone;
  • riduce drasticamente le dispersioni termiche a riscaldamento spento;
  • contrasta la formazione di muffe o condense;
  • elimina le correnti convettive che si creano naturalmente nell’intercapedine, impedendo l’entrata dell’aria fredda all’interno dell’intercapedine stessa;
  • l’isolamento termico delle pareti con cellulosa in fiocchi permette di ottenere una temperatura costante in tutti i locali e di migliorare la sensazione di comfort e benessere percepito.

Le pareti esterne dell'edificio sono dotate di intercapedini?

La condizione per poter realizzare l'isolamento termico di una parete mediante insufflaggio di cellulosa è quella che sia presente al suo interno una intercapedine vuota. Una volta verificata questa condizione si può procedere con l'intervento di isolamento termico, effettuando, dapprima, dei fori del diametro di 40 cm a 50 cm dal pavimento e dal soffitto, distanziati tra loro di circa 100/150 cm e a seguire, insufflando cellulosa in fiocchi all'interno dell'intercapedine stessa. La cellulosa, grazie alle sue caratteristiche fisiche, si distribuisce in maniera uniforme all'interno della parete, garantendo un ottimo isolamento termico ed acustico. Al termine di questa operazione si procederà alla chiusura dei fori ristabilendo l'estetica originale.

L'insufflaggio della cellulosa può essere fatto su ogni tipo di edificio?

Questo tipo di intervento può essere fatto sia su case nuove che esistenti, purchè le pareti siano dotate di intercapedini ed è in genere molto veloce. Può durare anche solo un giorno nel caso di isolamento termico di un appartamento.

Cellulosa in fiocchi

Isolare il sottotetto